Palazzo Demuro-Spada

image image image
Bosa"Eleganza, esclusività e comfort... con proprietà"

Palazzo Demuro-Spada

A Bosa restauriamo i sogni..

Nel cuore della città si trova il Palazzo Demuro-Spada, una delle proprietà più caratteristiche di Bosa, sapientemente restaurato di recente, che ha permesso di recuperare molti elementi della struttura originaria, realizzando un prodotto unico tra gli immobili di Bosa. Nelle zone comuni, così come nelle singole unità immobiliari, si possono vedere archi e volte a crociera, pietre e mattoni originali, recuperi di solai inclinati e pregevolissime decorazioni pittoriche. I particolari recuperati sono stati integrati in una moderna struttura che offre tutti i comfort.

Il Palazzo Demuro-Spada, insieme ad altri come il palazzo Uras-Chelo, il palazzo Sargenti-Randaccio ed il palazzo Delitala, sono testimoni dei restauri eseguiti dalla nascente borghesia di Bosa nell'Ottocento. In questo periodo si manifesta un'attività di restauro di gran parte dei palazzi situati in Corso Vittorio Emanuele, la più importante via della città.

Come in altre parti della Sardegna, anche a Bosa a fine ‘800, si diffonde la moda della decorazione pittorica di abitazioni private secondo i canoni dell’Eclettismo “secondo Impero”, diffusi ormai da tempo nella penisola. A Bosa le decorazioni d’interno vengono affidate al pittore di origine parmense Emilio Scherer che, oltre a decorare molti palazzi del centro storico tra i quali Demuro-Spada, decorò la Cattedrale dell'Immacolata nel 1877 con la realizzazione del Paradiso Dantesco nella cupola e il Giardino luminoso dei Santi e Sante, tra gli altri.

Palazzo Demuro-Spada - Corso Vittorio Emanuele II, n°.37 - Bosa